23/02/2022

Formazione 4.0: calcolo del costo del lavoro e del credito spettante

Esempi pratici

Relatore: Alessia Noviello & Marco Militello

Durata: 1 ora

Il Piano nazionale Impresa 4.0 (prima Industria 4.0) ha previsto misure concrete volte a supportare e favorire lo sviluppo delle imprese, introducendo un incentivo fiscale nella forma di credito d’imposta a favore degli investimenti effettuati da tutte le imprese residenti in Italia per la formazione del personale dipendente (con contratti di lavoro subordinato a tempo indeterminato, determinato e apprendistato) nelle materie aventi ad oggetto le c.d. “tecnologie abilitanti” per il processo di trasformazione tecnologica e digitale delle imprese previsto dal “Piano Nazionale Impresa 4.0. In questo corso avremo modo di vedere come programmare la formazione per il 2022 e come calcolare il costo del lavoro e rendicontare senza errori il credito derivante dalla Formazione 4.0.

  • Formazione 4.0 – le origini della misura ed il suo sviluppo nel corso degli anni
  • Ambiti di attuazione e Vantaggi economici
  • Condizioni di accesso e imprese interessate
  • Attività formative: sono ammissibili al credito d’imposta le attività di formazione finalizzate all’acquisizione o al consolidamento, da parte del personale dipendente dell’impresa, delle competenze nelle tecnologie rilevanti per la realizzazione del processo di trasformazione tecnologica e digitale delle imprese previsto dal “Piano nazionale Impresa 4.0.
  • Rendicontazione e spese ammissibili: ai fini del riconoscimento del credito d’imposta, l’effettivo sostenimento delle spese ammissibili e la corrispondenza delle stesse alla documentazione contabile predisposta dall’impresa devono risultare da apposita certificazione rilasciata dal soggetto incaricato della revisione legale dei conti.
  • Utilizzo del credito: Il credito d’imposta è utilizzabile esclusivamente in compensazione (D.lgs. 241/97, art. 17) con mod. F24, presentato attraverso i canali telematici dell’AdE, a decorrere dal periodo d’imposta successivo a quello in cui sono sostenuti i costi subordinatamente all’avvenuta certificazione dei costi.
  • Calcolo del costo del lavoro
  • Esercitazioni pratiche a mezzo di un foglio Excel che andrà consegnato al revisore per la certificazione del credito da compensare in F24.
Acquista Formazione 4.0

Vuoi saperne di più?

Compila ora il form,
sarai ricontattato da un nostro operatore

contattaci subito